Cabras

Cabras

10 Aprile 2019 0 Di Francesca


Un piccolo scrigno che racchiude in sé natura, arte, cultura e tradizione. Lasciati incantare dai movimenti delicati dei fenicotteri e dai profumi della macchia mediterranea. Vivi l’emozione di antichi riti e testimonianze del passato. Deliziati con piatti di mare prelibati contemplando un mare cristallino.

Avete solo una giornata da passare in questa parte di Sardegna? Cabras sarà la vostra scelta migliore!

Cabras è natura. Conserva nel suo territorio l’area marina protetta del Sinis, con le sue spiagge cristalline, gli stagni in cui si rifugiano fenicotteri e le oasi dove la macchia mediterranea sprigiona tutti i suoi aromi.

Testa di un gigante di Mont’e Prama


Cabras è cultura. Come perdersi il viaggio tra le civiltà che hanno abitato la penisola, passeggiando tra le rovine di Tharros? Come non lasciarsi incantare dalla bellezza dei Giganti di Mont’e Prama?


Cabras è tradizione. E lo testimonia San Salvatore che ogni anno ospita l’emozione della corsa degli scalzi e salda ancora e ancora il legame con i suoi abitanti, abili pescatori e regatanti.

Cabras è tradizione. E lo testimonia San Salvatore che ogni anno ospita l’emozione della corsa degli scalzi e salda ancora e ancora il legame con i suoi abitanti, abili pescatori e regatanti.

Visita alla Cantina Contini

Cabras è cucina. Tra tutta la ricchezza ittica dell’isola, la principale è la bottarga, il caviale sardo, che ha trovato negli anni fama in tutto il mondo e qui ne custodiscono il segreto della produzione.

Ma è anche vernaccia e la famiglia Contini, una delle cantine più premiate dell’isola.



Vuoi avere un itinerario a Cabras a zero pensieri?
Scopri Discover Cabras o chiedi a info@slangcenter.com

Rimarrai senza parole! 🙂